NEWS LETTER N. 10 Giugno 2012 Stampa

ECP (ESPON CONTACT POINT)  ITALIA

NEWS LETTER                                                                                                                                  N. 10  Giugno 2012

Redatta da Maria Prezioso e Maria Coronato

· News da ESPON

  • ESPON Open Seminar: "European Territorial Evidence for EU Cohesion Policy and Programming": Territorial Evidence for future EU Cohesion Policy

· PROSSIMI APPUNTAMENTI

· PUBBLICAZIONI

· CALL FOR TENDER

· NUOVI PROGETTI ESPON AVVIATI

· NEWS dall’Italia

· SERVIZI DELL’ECP ITALIA

NEWS DA ESPON

Open Seminar

Nell’ambito del semestre di Presidenza danese, si è svolto ad Aalborg, il 13 e 14 giugno l’Open Seminar del Programma ESPON 2013 dal titolo "European Territorial Evidence for EU Cohesion Policy and Programming": Territorial Evidence for future EU Cohesion Policy. Il Seminario è stato anche l’occasione per festeggiare il decennale del Programma ESPON: 2002-2012 a Decade of Territorial Evidence, alla presenza di più di 200 ricercatori, stakeholders, practioners, policy maker europei.

L'evento ha posto l’attenzione sulla futura programmazione dei fondi strutturali in relazione alla politica di Coesione e ai Programmi Comunitari in generale. Lo scopo del seminario è stato duplice:

• Evidenziare l’importanza dei risultati posti in luce dalle analisi territoriali (territorial evidence) ottenuti dal Programma in relazione agli obiettivi tematici del Quadro strategico comunitario, per sostenere la crescita e l'occupazione, sottolineando gli strumenti ESPON in grado di supportare la dimensione territoriale della programmazione all'interno della futura politica di coesione dell'UE.

• spingere i policy maker e gli stakeholder che operano in contesti territoriali anche molto diversi tra di loro a condividere le esperienza sin qui maturate, a valutare le nuove opzioni per lo sviluppo di Regioni Creative (Creative Regions) utilizzando gli strumenti dell'innovazione e della conoscenza per favorire la crescita e l’occupazione.

Le presentazioni a supporto degli interventi sono disponibili sul sito ESPON

http://www.espon.eu/main/Menu_Events/

_______________________________

PROSSIMI APPUNTAMENTI

Di seguito i temi e gli incontri ESPON programmati fino alla conclusione del Programma 2013.

25 Settembre 2012 in Luxembourg: ESPON-INTERact Conference

5 Ottobre 2012 a Bruxelles: ESPON workshop sul tema Innovation and Knowledge

8-11 Ottobre 2012 a Bruxelles: ESPON workshops nell’ambito degli Open Days

5-6 Dicembre 2012 a Paphos (Semestre cipriota): ESPON Internal Seminar

Febbraio-Marzo 2013 in Luxembourg: ESPON Scientific Conference

Giugno 2013 a Dublino (Semestre irlandese) ESPON Open Seminar

Non sono state rese note indicazioni su ulteriori possibili call nelle Priority 1, 2 e 3 da qui alla scadenza del Programma 2013.

_______________________________

PUBBLICAZIONI IN CORSO 2012-13

TIA quick check e guida ad Ottobre 2012

Territorial Observation n° 7 a Dicembre 2012

Territorial Observation n° 8 a Marzo 2013

Atlas on EU 2020 Strategy a Marzo 2013

Synthesis Report n° 2 a Maggio 2013

Territorial Observation n° 9 a Giugno 2013

Seminar Report ad Agosto 2013

Scientific Seminar Report 2 a Settembre 2013

Manuale sulla Territorial Governance a Settembre 2013

Territorial Observation n° 10 a Dicembre 2013

Policy Briefs e Factsheets (a conclusione del Programma)

AZIONI ESPON POST 2013:

Supporto politico per il proseguo del Programma ESPON

Joint Working Group su ESPON post 2013

Luxembourg continuerà ad essere la Managing Authority del Programma

Stesura dell’ Operational Programme 2014-2020

La proposta sarà disponibile nel secondo semestre del 2013

Valutazione del Programma ESPON 2013 da parte della Commissione Europea

______________________________

CALL, SELEZIONE DI ESPERTI E VACANCIES

É stata aperta una Call for Tender -"ESPON Cartographic Language" con scadenza 27/07/2012 ore 12:00 di Bruxelles. La Documentazione necessaria deve essere richiesta ENTRO il 19 luglio via email a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. richiamando esplicitamente il tema. Il budget disponibile è di 75.000 € (IVA inclusa).

La call chiede di proporre e sviluppare un innovativo e unitario linguaggio cartografico ESPON da utilizzare per le rappresentazioni cartografiche e grafiche delle strutture territoriali europee e per rappresentarne gli impatti in relazione alle policy a supporto della pianificazione territoriale per i policy makers, i researcher ed i practitioners. Questo obiettivo principale dovrà essere accompagnato anche dalla predisposizione di una guida pratica per la cartografia ESPON.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito di ESPON al seguente link:

http://www.espon.eu/main/Menu_Calls/Menu_Procurements/Menu_OpenProcurements/CartographicLanguage.html

_________________________________

AVVIO DI NUOVI PROGETTI

Priority 1: BSR-TeMo - Territorial Monitoring for the Baltic Sea Region

Dal Trattato di Lisbona in poi, la politica europea si è posta l'obiettivo della coesione territoriale. Vi è pertanto la necessità di innovare e sviluppare sistemi di monitoraggio per lo sviluppo territoriale in grado di supportare i decisori politici a vari livelli istituzionali al fine di contribuire alla competitività e della coesione europea.

Il progetto BSR-TeMA misurerà la coesione nella regione del Mar Baltico (BSR), sviluppando un sistema di monitoraggio basato su indicatori che comprenda una dimensione politica, legata alla promozione della coesione territoriale nella regione del Mar Baltico, e una dimensione metodologica, finalizzata allo sviluppo di uno strumento (based indicator), per monitorare lo sviluppo territoriale nelle regioni del Mar Baltico.

Ciò contribuirà a una maggiore conoscenza e comprensione dei processi di coesione territoriale della BS Region e, al tempo stesso, consentirà il confronto mediante azioni di benchmarking con altre regioni e macro-regioni europee. Il progetto dovrà inoltre evidenziare il contributo della BSR alla crescita intelligente, sostenibile e inclusiva in Europa, come indicato nella Strategia Europe 2020.

Lead Partner: Nordregio - Centro Nordic dello sviluppo territoriale, SE

Ulteriori informazioni sono desumibili dal link:

http://www.espon.eu/main/Menu_Projects/Menu_ScientificPlatform/bsr-temo.html

Priority 1: TIPSE - Territorial Dimension of Poverty and Social Exclusion in Europe

La lotta alla povertà e all'esclusione sociale è tra i principali obiettivi dell'Unione europea e dei suoi Stati membri. Al Consiglio europeo di Lisbona (marzo 2000) i capi di Stato e di governo si erano impegnati ad incidere fortemente sull'eliminazione della povertà entro il 2010.

La recente crisi economica ha avuto un effetto enorme su milioni di cittadini europei (perdita del lavoro, diminuzione del reddito delle famiglie, ecc.) con rischi di povertà e disoccupazione crescenti. Al fine contrastare l’ulteriore declino economico e sociale in Europa, il progetto affronta i temi dell’esclusione sociale e della povertà con particolare attenzione alla strategia Europa 2020 (crescita intelligente, sostenibile e inclusiva).

Lo sviluppo di un nuovo indicatore sintetico di misura dell’incidenza di Europa 2020 dovrebbe servire a monitorare i progressi ottenuti nel tentativo di sottrarre almeno 20 milioni di persone al rischio di povertà e di esclusione.

Un altro aspetto del progetto è la ricerca di forme di integrazione della migrazione extracomunitaria, considerata recentemente la principale fonte di crescita della popolazione nelle regioni dell'UE.

Questo progetto dovrà aiutare a migliorare la comprensione del modello territoriale della povertà e dell'esclusione sociale nelle regioni europee, come pure la sua evoluzione nel tempo.

Lead Partner: Nordregio - Centro Nordic dello sviluppo territoriale, SE.

Ulteriori informazioni sono desumibili dal link:

http://www.espon.eu/main/Menu_Projects/Menu_AppliedResearch/tipse.html

Priority 3: RIMAP - ESPON Online Mapping Tool

Il progetto mira a fornire l'accesso alla base di conoscenze ESPON in modo facile e diretto. Gli utenti avranno la possibilità di produrre, visualizzare, analizzare e scaricare le mappe e diagrammi di dati e indicatori direttamente provenienti dal Database ESPON 2013.

Sviluppare uno strumento capace di visualizzare ed analizzare i dati e gli indicatori ESPON in mappe e diagrammi dovrebbe colmare il divario tra la diffusione dei dati in tabelle (dal Database ESPON) e la diffusione dei dati in mappe “statiche” (dal ESPON online MapFinder ESPON e relazioni di progetto).

La mappatura online ESPON sarà uno strumento altamente interattivo. Disponibile via Internet, consentirà agli utenti di: selezionare, combinare e sovrapporre gli indicatori dal Database ESPON, scegliendo la scala geografica di proprio interesse; produrre mappe, cartogrammi anche “animati” basati sulla serie statistiche storiche disponibili.

Lo strumento di mappatura online potrà essere utilizzato dai responsabili politici e dai professionisti a tutti i livelli amministrativi, ma anche da ricercatori, studenti universitari, cittadini.

Lead Partner: AIDICO, Spagna.

Ulteriori informazioni sono desumibili dal link:

http://www.espon.eu/main/Menu_Projects/Menu_ScientificPlatform/rimap.html

Priority 4: ENECON - ESPON Evidence in a North European Context

Il progetto analizza le sfide e le opportunità di sviluppo territoriale, le politiche di pianificazione territoriale e le pratiche particolari per la macro regione settentrionale europea.

L'obiettivo generale è di contribuire a chiarire il significato offerto dalle prospettive europee in materia di sviluppo territoriale e coesione, evidenziando l'assoluta necessità di perseguire un approccio cooperativo transnazionale basato su: l'analisi territoriale, le politiche e la pianificazione in un contesto macro-regionale.

Il progetto si concentra sulla macro-regione Nord Europa ed in particolare sullo studio della zona nordica e baltica (Danimarca, Estonia, Finlandia, Islanda, Lettonia, Lituania, Norvegia e Svezia) analizzandone lo sviluppo territoriale ed i problemi di pianificazione in un contesto unitario.

Diversi gruppi di riferimento attivi nei paesi nordici e baltici (policy maker, stakeholder,  ricercatori, giovani universitari, studenti) saranno coinvolti nelle attività del progetto. L’interazione tra questi diversi gruppi aiuterà la costruzione di una solida comunità Nord-Baltica intorno al concetto di sviluppo territoriale e pianificazione territoriale, per trasferire:

- concetti e prospettive europee (approccio top-down);

- concetti nazionali e regionali, prospettive, idee ed interessi locali (approccio Bottom-up).

Ulteriori informazioni sono desumibili dal link:

http://www.espon.eu/main/Menu_Projects/Menu_TransnationalNetworkingActivities/enecon.html

NEWS DALL’ITALIA E ECP ACTIVITY

1- Progetti ECP Italia (Priority 4) INTERSTRAT, CaDEC, ESPON TRAIN

1a) INTERSTRAT: National Engagement Strategies on Integrated Territorial Development Strategy – ITDS

Il 29-30 marzo 2012 ad Edimburgo ha avuto luogo l’evento finale del progetto INTERSTRAT. L’evento si è concentrato sul processo di sviluppo e di implementazione della Integrated Territorial Development Strategies e l’impatto da questa prodotta sugli stakeholders territoriali. L’evento è stata anche l’occasione per presentare i risultati del progetto e raccogliere le opinioni degli ECPs sul futuro del Programma ESPON.

Il Draft Final Report è disponibile sul sito ESPON al link:

http://www.espon.eu/main/Menu_Projects/Menu_TransnationalNetworkingActivities/interstrat.html

1b) Il progetto CaDEC – Capitalization and Dissemination of the ESPON Concepts ha come obiettivo la disseminazione dei concetti di ESPON. In particolare sono stati scelti 6 concetti-chiave ricorrenti nelle ricerche ESPON:

-        Sostenibilità

-        Coesione territoriale

-        Governance territoriale

-        Competitività regionale

-        Territorial Impact

-        Policentrismo

a cui i partner hanno aggiunto 2 concetti-chiave di interesse nazionale. Nel caso dell’Italia sono stati scelti:

-        Diversità territoriale connessa alla disparità a livello regionale

-        Convergenza ed opportunità regionali dei territori (Federalismo)

I Partner del progetto si sono riuniti recentemente a Parigi e ad Aalborg e sono attualmente impegnati nell’estrapolare le definizioni dei concetti scelti tra i vari progetti ESPON conclusi. Le sintesi saranno poi discusse con il Target Group Nazionale nel corso del Secondo National workshop.

1c) ESPON TRAIN – Establishment of a transnational ESPON training programme to stimulate interest to ESPON 2013 knowledge.

Un Target Group Nazionale, composto da 20 “students”, policy maker, stakeholder, practitioner e reseracher, è stato selezionato per l’Italia per accedere alla piattaforma e-learning, costruita ad hoc per il progetto, e usufruire di un’offerta formativa a distanza basata sulla sintesi di alcuni dei progetti ESPON strutturati in sei Thematich Packages:

-        Migration-demography pack

-        Rural pack

-        Energy - Climate change and other risks pack

-        Urban pack & Agglomeration economies

-        Types of specific territories

-        Territorial cooperation - Governance building

Il corso e-learning avrà inizio: per gli students il 4 settembre 2012; per gli stakeholder nel mese di ottobre. I corsi avranno una durata di due mesi.

________________________________________

SALUTI E RINGRAZIAMENTI

L’ECP Italia saluta e ringrazia la Dott.ssa Maria Gabriella Irace per il lavoro di Monitoring committeee italiano svolto in questi anni e da il benvenuto all’Arch. Daniela Versino, che ne assume il ruolo.

A nome di tutto l’ESPON Contact Point Italia e dei molti colleghi ESPON che hanno scritto e abbiamo incontrato in questi mesi, colgo l’occasione per esprimere alla Dott.ssa Irace un sentito e non rituale apprezzamento per il lavoro intenso e altamente professionale svolto dal 2009 al 2011, che ha consentito al nostro Paese di rilanciare in modo sostanziale, attraverso il Programma ESPON, la propria immagine, partecipando attivamente e con competenza allo sviluppo del territorio europeo.

BUONE VACANZE

L’ECP Italia augura a tutti i membri della NewsLetter BUONE VACANZE!

________________________________________

SERVIZI DELL’ECP ITALIA

Sul sito dell’ECP Italia è possibile scaricare tutta la procedura di validazione dei controllori di I livello per i programmi ESPON ed URBACT.

L’ECP Italia può essere contattato:

· telefonicamente al numero

+39 06 72595936

via mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. attivo per ricevere messaggi da tutti coloro che vorranno notizie e segnalazioni aggiuntive di interesse del Programma.