NEWS LETTER N.9 DICEMBRE 2011 Stampa

 

ECP (ESPON CONTACT POINT)  ITALIA

NEWS LETTER                                                                                                                                  N.9  Dicembre 2011

Redatta da Maria Prezioso e Maria Coronato

· News da ESPON

o ESPON Internal Seminar Krakov, 29-30 Novembre 2011

· RISULTATI DEI PROGETTI ESPON

· PROSSIMI APPUNTAMENTI PER IL 2011

· SELEZIONE DI ESPERTI

· NEWS dall’Italia

· SALUTO AGLI AMICI

· SERVIZI DELL’ECP ITALIA

NEWS DA ESPON

Internal Seminar

Nell’ambito del semestre di Presidenza polacca, si è svolto a Cracovia, dal 29 al 30 Novembre presso la Jagiellonian University, il IV Internal Seminar del Programma ESPON 2013 dal titolo “Evidence-based Cohesion Policy: Territorial Dimensions”. Alla presenza di più di 200 ricercatori,, stakeholders e policymakers si è discusso di nuovi orientamenti della politica EU e del valore aggiunto che i risultati del Programma ESPON offrono ai processi in atto, stimolando ulteriormente lo scambio ed il dialogo tra i membri del Monitoring Committee, gli stakeholder coinvolti nelle Targeted Analyses, i partner partecipanti ai Project Groups delle Applyed Research and il network degli ESPON Contact Points (ECP).

In particolare, sono stati evidenziati:

  • Il valore della dimensione territoriale nei temi al centro della futura politica europea e la necessità di rafforzarne il ruolo attraverso una visione condivisa, cui ESPON può fornire “fatti ed evidenza”;
  • Quanto una dimensione territoriale sostenuta da “fatti ed evidenze” possa rappresentare la centralità del “fare politica”;
  • L’utilità di incrementare il coinvolgimento di attori e networking (come nel caso degli ECP) per creare legami sinergici tra i progetti e le possibili opzioni a sostegno della comunicazione e disseminazione dei risultati ESPON nei confronti dei policy makers, a partire dal livello locale/regionale sino a quello Pan-europeo.

L’alto interesse mostrato dall’Europa nei confronti dei risultati concreti ottenuti dal Programma, ha dato luogo ad una crescente domanda di condivisione di metodi ed approcci che hanno al centro la dimensione territoriale dello sviluppo. Discussi in relazione al futuro della politica di Coesione e della Territorial Agenda 2020 nella Plenary Session, questi temi sono stati approfonditi durante i Workshop di presentazione sintetica dei progetti, uno dei quali dedicato all’ESPON Database.

Le presentazioni degli interventi sono disponibili sul sito ESPON.

_______________________________

RISULTATI DEI PROGETTI ESPON

ESPON continua le sue attività di pubblicizzazione dei risultati ottenuti nelle diverse Priorità. Sono stati recentemente pubblicati sul website ESPON:

ESPON Territorial Observation No 5 sul Creative Workforce

http://www.espon.eu/main/Menu_Publications/Menu_TerritorialObservations/CreativeWorkforce.html

ESPON Syntesis Report 2013: http://www.espon.eu/main/Menu_Publications/Menu_SynthesisReports/

Final Report del progetto EUROISLANDS - The Development of the Islands, European Islands and Cohesion Policy: http://www.espon.eu/main/Menu_Projects/Menu_TargetedAnalyses/EUROISLANDS.html

Final Report del Progetto SURE: Success for Convergence Regions’ Economies: http://www.espon.eu/main/Menu_Projects/Menu_TargetedAnalyses/SURE.html

Final Report: Spatial Scenarios: New Tools for Local-Regional Territories: http://www.espon.eu/main/Menu_Projects/Menu_TargetedAnalyses/SS_LR.html

Draft Final Report TranSMEC - Transnational Support Method for European Cooperation http://www.espon.eu/main/Menu_Projects/Menu_TargetedAnalyses/TranSMEC.html

Interim Report of TERCO - European Territorial Cooperation as a Factor of Growth, Jobs and Quality of Life http://www.espon.eu/main/Menu_Projects/Menu_AppliedResearch/terco.html?currentPage=2&pagination=previous

Policy brief del Progetto DEMIFER:

o Demographic Diversity of the European Territory

o Impact of migration on Population change

o Scenarios in the European Labour Force

http://www.espon.eu/main/Menu_Projects/Menu_AppliedResearch/demifer.html

Target Analyses del progetto TEDI: http://www.espon.eu/main/Menu_Projects/Menu_TargetedAnalyses/espontedi.html______________________________

PROSSIMI APPUNTAMENTI PER IL 2011

La Coordination Unit durante il seminario di Cracovia ha annunciato i prossimi appuntamenti:

  • 22 febbraio 2012 pre-annuncio delle nuove Calls in cui saranno rilanciati i temi  che non hanno trovato risposta nella scorsa call (agosto-ottobre 2011)
  • Aprile 2012 – Giugno 2012 apertura nuove call

 

  • Maggio 2012 ESPON Infoday a Bruxelles

 

  • 13-14 Giugno 2012 - ESPON Open Seminar ad Aalborg (Danimarca) nell’ambito del semestre di presidenza danese

 

  • 5-6 Dicembre 2012 – ESPON Internal Seminar a Paphos (Cipro) nell’ambito del semestre di presidenza cipriota

 

Workshop

Si è svolto a novembre a Bruxelles il Seminario ESPON sugli indicatori territoriali della Coesione.

Ulteriori iniziative sono previste per:

  • Maggio e Settembre - ESPON Workshop
  • Fine 2012 inizio 2013 ESPON Scientific Seminar

Financial Seminar

All’atto dell’assegnazione dei progetti, ESPON organizza un Financial Seminar a cui i Lead Partner ed i Partner di progetto devono obbligatoriamente partecipare. Le prossime scadenze sono fissate per:

  • Marzo e autunno 2012

 

Attivita’ di Capitalisation

Sono in corso le seguenti attività:

  • Espon video clip
  • Espon brochure
  • Mapart competition
  • Territorial observation nn. 6,7,8, la cui pubblicazione è prevista a marzo, giugno, settembre 2012
  • Multiples ESPressINs
  • Newslettere Maps of the Month
  • Preparazione del secondo ESPON Syntesis report per Febbraio 2013

 

Ulteriori iniziative sono allo studio per festeggiare i 10 anni del Programma nel 2012!

La valutazione del Programma è, tuttavia, già iniziata ed è possibile evincere alcuni aspetti qualificanti, emersi sia nel Meeting di Gödöllo (Ungheria, maggio 2011), sia nel Meeting di Cracovia (Polonia, novembre 2011):

  • ESPON ha dimostrato di saper creare una diffusa conoscenza teorica e si appresta a continuare a svolgere questo lavoro anche dopo il 2013, confermandone la gestione al Lussemburgo.
  • il Programma è capace di supportare la Commissione e gli Stati membri nello sviluppo di politiche e della relativa dimensione territoriale;
  • ESPON deve però aumentare la possibilità di fornire dati territoriali rilevanti;
  • il Programma va ridisegnato per meglio sostenere le necessità della Commissione europea. Dopo il 2013 modificherà probabilmente il suo acronimo in ETON (European Territorial Observation Network).

Il 2013 sarà dunque un anno cruciale per la preparazione del nuovo programma operativo e dei documenti statutari che regoleranno la nuova struttura.

La proposta, ancora in corso di definizione e all’attenzione in progress dei Monitoring Committee, è stata presentata all’ECPs meeting di Cracovia nelle sue linee essenziali:

  • ESPON sarà la base di sviluppo di applied research (attuali P1) suggerite dai policy maker nazionali;
  • l’uso dei risultati di ESPON sarà affidata a:
    • Le Target analysis (attuali P2)
    • Risposte brevi e rapide utili ad attuare processi politici policy oriented;
  • il monitoraggio della dimensione territoriale degli impatti politici e delle relazioni nei diversi territori;
  • gli strumenti, i dati e gli indicatori da sviluppare
  • Una comunicazione più facile e meno accademica

 

L’ESPON MC sarà la struttura decisionale chiave. Sarà potenziato in house uno staff con forti capacità analitiche, che includerà senior con forti competenze scientifiche e capacità comunicative. Le Administrative Operation saranno affidate a Service Contracts per non dover ricorrere al National Financial Control e non avere conseguenze negative per il progetto

______________________________

SELEZIONE DI ESPERTI (VACANCIES)

Sono aperte 3 Call for Tender - Deadline 28/12/2011

1. Webservices and IT-Solutions (2012-2015)

2. ESPON Data Navigator 2012

3. Online Map Finder, Content Part

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito di ESPON al seguente link:

http://www.espon.eu/main/Menu_Calls/Menu_Procurements/Menu_OpenProcurements/index.html

_________________________________

NEWS DALL’ITALIA E ECP ACTIVITY

1- Progetti ECP Italia (Priority 4) INTERSTRAT, CaDEC, ESPON TRAIN

1a) INTERSTRAT: National Engagement Strategies on Integrated Territorial Development Strategy – ITDS

Sta per concludersi il progetto INTERSTRAT, i cui risultati verranno presentati nel meeting che si svolgerà a Londra tra Marzo ed Aprile 2012, su iniziativa del Royal Town and Planning Institute. Un primo documento informativo del risultato svolto per l’Italia è allegato a questa New Letter.

Il progetto, presentato a Cracovia dal prof. Cliff Hauge

(http://www.espon.eu/main/Menu_Events/Menu_InternalSeminars/internalseminar11112930.html)

esplora i risultati dei progetti ESPON nello sviluppo di strategie integrate di sviluppo territoriale (ITDS) sviluppando approcci alla diffusione e l'apprendimento transnazionale che siano trasparenti, innovative e trasferibili.

Il materiale è disponibile sul sito ESPON INTERSTRAT

http://www.espon-interstrat.eu/about.php


La Prof.ssa Prezioso ha partecipato all’Info-Day dell’ECP britannico che si è svolto a Londra il 30 settembre 2011, prendendo parte ai workshop sullo sviluppo regionale sostenibile e sulla città. In quell’occasione è stato presentato e discusso il “Rapporto Camerun” sul futuro sostenibile dell’economia britannica.

L’Ing. Angela D’Orazio ha partecipato al seminario INTERSTRAT che si è svolto a Bruxelles il 5 ottobre 2011, prendendo parte al workshop sul progetto ESPON DATABASE 2013 i cui contenuti e report sono disponibili sul sito ESPON.

1b) Il progetto CaDEC – Capitalization and Dissemination of the ESPON Concepts ha come obiettivo la disseminazione dei concetti di ESPON. In particolare sono stati scelti 6 concetti-chiave ricorrenti nelle ricerche ESPON:

-        Sostenibilità

-        Coesione territoriale

-        Governance territoriale

-        Competitività regionale

-          Territorial Impact

-          Policentrismo

a cui i partner hanno aggiunto 2 concetti-chiave di interesse nazionale. Nel caso dell’Italia sono stati scelti:

-        Diversità territoriale connessa alla disparità a livello regionale

-        Convergenza ed opportunità regionali dei territori (Federalismo)

Il Target Group nazionale, composto da stakeholder di livello nazionale e regionale, da ricercatori e da practitioner con nessuna esperienza nei progetti ESPON, manifestato il proprio interesse a partecipare al Progetto, ha risposto ad un questionario articolato in due parti: propria definizione sui concetti scelti e uso degli stessi.

Le risposte pervenute ed analizzate secondo un template condiviso tra tutto il Transnational Project Group, sono risultate variegate in funzione del ruolo svolto da ciascuno nella propria istituzione di appartenenza. Esse saranno oggetto di discussione nel corso del Workshop Nazionale (16 dicembre 2011, Roma) il cui obiettivo sarà quello di arrivare a 2-3 concetti chiave per il nostro paese su cui concentrarsi nel produrre sintesi dei progetti ESPON in cui sono trattati i concetti scelti.

Il progetto è stato inoltre presentato a Cracovia dal prof. Friederic Santamaria (Università Paris VII)

http://www.espon.eu/main/Menu_Events/Menu_InternalSeminars/internalseminar11112930.html

1c) ESPON TRAIN – Establishment of a transnational ESPON training programme to stimulate interest to ESPON 2013 knowledge.

Il Target Group Nazionale, composto da 20 “students” tra stakeholder, practitioner e reseracher, ha la possibilità di accedere alla piattaforma e-learning, costruita ad hoc per il progetto, accedendo alle sintesi di alcuni dei progetti ESPON strutturati in sei Thematich Packages:

- Migration-demography pack

- Rural pack

- Energy - Climate change and other risks pack

- Urban pack & Agglomeration economies

- Types of specific territories

- Territorial cooperation - Governance building

Il corso e-learning inizierà il mese di Febbraio 2012.

Il progetto è stato presentato a Cracovia dalla prof.ssa Stella Kyvelou

http://www.espon.eu/main/Menu_Events/Menu_InternalSeminars/internalseminar11112930.html

La Dott.ssa Maria Coronato ha partecipato al Project Meeting (Novembre 2011, Atene) di informazione sulle procedure e-learning offerte dalla piattaforma.

________________________________________

SALUTO AGLI AMICI e BUONE FESTIVITA’

L’ECP Italia saluta il Dott. Luciano Novella che ha lasciato la Direzione Generale dello sviluppo del Territorio e del Programma ESPON e da il benvenuto alla Dott.ssa Maria Margherita Migliaccio che ne assume la responsabilità.

L’ECP Italia augura a tutti i membri della news letter cordiali auguri per le prossime festività.

________________________________________

SERVIZI DELL’ECP ITALIA

Sul sito dell’ECP Italia è possibile scaricare tutta la procedura di validazione dei controllori di I livello per i programmi ESPON ed URBACT.

L’ECP Italia può essere contattato:

· telefonicamente al numero

+39 06 72595936

via mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. attivo per ricevere messaggi da tutti coloro che vorranno notizie e segnalazioni aggiuntive di interesse del Programma.